• -5%
    Due Anime
    (2)

    Due anime

    17,10 

    Due Anime – Incontrarsi giorno dopo giorno senza vedersi davvero. Quanto può essere indissolubile il legame che unisce due anime tra loro?
    Un legame che può far riaffiorare un amore perduto o farlo svanire per sempre…

    Articolo acquistabile con Bonus Cultura 18app e Carta del Docente

  • -5%
    (29)
    Autore : Gaia Zucchi

    La vicina di Zeffirelli

    17,10 

    La vicina di Zeffirelli. Un libro “irriverente”e dall’ animo ribelle. La storia di Gaia Zucchi attrice non conforme, sì racconta in un’esplosione di ironia e sincerità! Storie di sogni infranti ed esauditi, fughe dalla normalità, per inseguire le gioie più immense e nascoste. Segreti e aneddoti di una vita, al di sopra delle righe, vissuta con delicatezza. Dalla grande amicizia con Zeffirelli, mentore e fonte di ispirazione, alle infinite dosi di saggezza, mescolate a forza ed entusiasmo, al coraggio di una donna indomabile. Attrice, madre e guerriera senza fine. Storie immerse e leggere che, come le onde del mare, superano i mali del mondo, per tornare a vivere. Come l’araba fenice che rinasce tra le ceneri, per risorgere, sotto un cielo di cristallo.

    Articolo acquistabile con Bonus Cultura 18app e Carta del Docente

  • molte stelle un solo cielo
    (0)

    Molte stelle un solo cielo

    Molte stelle un solo cielo. Accade che la musica disarcioni le categorie, sbiadisca i generi richiamandone le origini come linguaggi e immergendone l’essenza più profonda in un composito spazio.
    Per cui in un ‘unico cielo’, che pulsa in continua mutazione, le varie costellazioni, i ‘mondi’ si confondono e contaminano tra essi confluendo…

    FUORI IL 15/02/2024

    prodotto disponibileProdotto disponibile

     

    SpedizioneSpedizione In Italia 48/72 ore

     

    Articolo acquistabile con Bonus Cultura 18app e Carta del Docente

  • -5%
    Una rosa nel cuore
    (1)

    Una Rosa nel cuore

    17,10 

    Un intenso periodo della storia politica e sociale italiana, dal 1968 al 1979, raccontato attraverso i ricordi, le letture, le lotte e le sconfitte di un giovane “apprendista” rivoluzionario, nato nel 1955.

    Un’autobiografia graffiante, autocritica ed esplicitamente “appesantita” da citazioni e dai ricorrenti richiami al pensiero originale di Rosa Luxemburg  con il tentativo, soprattutto da parte dei fondatori de “il manifesto”, di renderlo attuale ad inizio degli anni Settanta.

    Sono gli anni dei  consigli di fabbrica e della democrazia operaia, dei comitati di quartiere e del referendum sul divorzio, della militanza nei gruppi della nuova sinistra e della crescita del movimento femminista.

    Gli anni trascorsi a Sociologia e le ricerche “sul campo”, il movimento del Settantasette ed i “non garantiti”,  la sfida della cooperativa Courage, segnano la faticosa strada in salita, da percorrere tutta, fino all’epilogo quasi obbligato, anticipato da numerosi indizi nel corso del racconto.

    La scelta finale, all’apparenza una resa, risulterà l’unico modo per restare dalla parte degli sfruttati.